COME CREARE IL TUO ORTO IN TERRAZZA

L’orto in terrazza è una tendenza in costante crescita grazie all’interesse per il biologico e l’autoproduzione di cibo che sta prendendo piede in questi ultimi anni; perché dover rinunciare all’orto anche se viviamo in città? Per coltivare molte verdure ed erbe aromatiche non servono grandi spazi, ma solo alcuni accorgimenti. Ecco quindi una guida su come creare il tuo orto in terrazza.

Per il tuo orto in terrazza avrai bisogno per prima cosa di una fioriera adatta ad accogliere le varietà che sceglierai di coltivare. Deve essere lunga almeno 100 cm, larga e alta 50 cm e deve essere munita di un piccolo serbatoio per l’acqua della capacità di 6 litri, in grado di garantire agli ortaggi un’autonomia idrica di 7-15 giorni; potrai piantare così circa 15 piantine.
Ricorda che i vasi utilizzati per ospitare gli ortaggi per creare il tuo orto in terrazza devono essere ben drenanti, con fori sul fondo per evitare i ristagni d’acqua.

Un altro importante alleato nel creare un orto in terrazzo può essere l’argilla espansa, che mantiene il terreno sempre umido ed evita ristagni d’acqua pericolosi per le radici. L’argilla va posizionata sul fondo delle fioriere; sopra di esso va adagiato un foglio di tessuto non tessuto che consentirà la giusta aerazione, ed eviterà che il terriccio vada a posizionarsi sul fondo della vasca e comprometta l’irrigazione delle piante del tuo orto in terrazza.

La giusta quantità di terriccio necessaria a creare il tuo orto in terrazza ammonta a 3 sacchi di terriccio miscelato con la torba da 50 litri, e il concime potrà essere sia organico che chimico purché sia a lenta cessione. Occhio a non sottovalutare la qualità del terriccio: non bisogna assolutamente accontentarsi, e nel caso tu sia inesperto, non aver paura di chiedere al tuo vivaista di fiducia.

Per quanto riguarda il tempi della messa a dimora delle piante, possiamo piantare nell’orto in terrazza oltre a tutte le specie da foglia,  legumi e simili, da metà - fine marzo anche melanzane, peperoni e zucchine.

Per quel che riguarda invece l’irrigazione dopo il trapianto delle tue piantine nell’orto in terrazza, nel periodo di inizio primavera andranno innaffiate copiosamente; attendi sempre che il terriccio si sia asciugato, divenendo di colore più chiaro, prima di tornare ad annaffiare. 

Quando la pianta sarà cresciuta e il clima più caldo, dovremo aumentare le quantità e la frequenza delle innaffiature e, per garantirne il corretto sviluppo delle piantine dell’orto in terrazzo , anche di adeguata concimazione. Con l'esposizione al sole per gran parte della giornata, da fine giugno potrebbero anche necessitare irrigazioni quotidiane. Attenzione ad irrigare al mattino, possibilmente evitando di bagnare le foglie per non bruciarle.

Per maggiori informazioni su servizi e prodotti, vieni a trovarci in Via Emilia, 305, ad Anzola dell'Emilia: scopri la nostra intera gamma di proposte per la creazione del tuo orto in terrazza a Bologna, Casalecchio di Reno, San Lazzaro di Savena, Valsamoggia, San Giovanni in Persiceto, Zola Pedrosa, Budrio, Castel Maggiore, Medicina, Molinella, Castenaso, Ozzano dell’Emilia, Crevalcore, Calderara di Reno, San Pietro in Casale, Anzola dell’Emilia, Granarolo dell’Emilia, Sala Bolognese, Sant’Agata Bolognese, Pieve di Cento, Baricella, Bentivoglio, Galliera, Castel del Rio, Modena, Castelfranco Emilia, Vignola, Nonantola, Finale Emilia, Spilamberto, San Felice sul Panaro, Bomporto, Savignano sul Panaro, Cavezzo, San Cesario sul Panaro, Medolla e San Prospero.

Orari

CHIUSI PER FERIE DAL 05/08 AL 21/08
LUNEDI' 09:00 - 12:30 / 15:00 - 19:00
MARTEDI' CHIUSO
MERCOLEDI' 09:00 - 12:30 / 15:00 - 19:00
GIOVEDI' 09:00 - 12:30 / 15:00 - 19:00
VENERDI' 09:00 - 12:30 / 15:00 - 19:00
SABATO 09:00 - 12:30 / 15:00 - 19:00
DOMENICA CHIUSO

Dove trovarci

Ci trovi in
Via Emilia, 305/b
40011 Anzola dell'Emilia (Bo)

Tel. +39 051.739090

vieni a trovarci   scrivici